Premi Invio per cercare o il tasto Esc per chiudere

La Russia è un paese asiatico o europeo?

Sono molti i monumenti che segnano la frontiera che divide l’Europa dall’Asia. Se ne contano almeno una cinquantina, alcuni dei quali però non risultano del tutto precisi. Ad esempio l’obelisco “Europa-Asia” di Orenburg (1.400 km a est di Mosca) fu eretto quando si credeva che il fiume Ural, che bagna per l’appunto la città, separasse i due continenti. Al giorno d’oggi le cartine geografiche non segnano più il confine in quel punto.

In passato la maggior parte degli studiosi russi credeva che la parte orientale degli Urali segnasse in Russia la frontiera tra Europa e Asia. Ad ogni modo non è difficile stabilire in che misura la Russia “detiene” una fetta di ciascun continente: circa il 23% del suo territorio appartiene all’Europa, mentre il 77% appartiene all’Asia. Ciò che invece risulta molto più difficile è stabilire se la Russia si considera un Paese europeo o asiatico.